I Pastori in moto tornano in sella verso il cuore della Barbagia

da | Giu 8, 2017 | Turismo | 0 commenti

I Pastori in moto tornano in sella e vi portano nel cuore della Barbagia. Nuovo motogiro da un giorno, da Sardara a Cardedu e ritorno, tra bellezze naturali e passione per le due ruote.

Da Sardara a Cardedu

Il motogiro taglia la Sardegna da Est a Ovest, attraversando il cuore della Barbagia in un percorso interamente stradale. Niente sterrati quindi, ma abbondanza di tornanti e 300 km di bellezze che scorrono davanti ai vostri caschi. Si parte da Sardara, poi attraverso Villanovaforru, Lunamatrona e Barumini, sfiorando la Giara di Gesturi, si arriva a Nuragus per una rapida sosta. Breve riposo al nuraghe e tempio a pozzo di Santu Milanu, un rapido “safari” fotografico, e si parte per Isili. Quindi Mandas, Sadali (sosta alla cascata di San Valentino) e aperitivo a Gairo Taquisara. Ancora in sella e rotta per Lanuesi, per poi giungere a Cardedu dove poter apprezzare la cucina sarda in un ristorante a due passi dal mare.

Lungo il cuore della Barbagia

Il motogiro entra quindi nella Barbagia per mostrare le sue bellezze e le zone storiche, sia interne che costiere. Un dolce guidare tra nuraghe, montagne, laghi, templi e spiagge. E cibo, naturalmente. Partenza il 24 giugno alle 09:00 da Sardara, rientro previsto per le 20:30 sempre a Sardara. Trovate il collegamento per la prenotazione nel nostro portale, e l’evento su Facebook. Tutto il tour ha un costo di 35,00 euro a persona.

Auguriamo ai ragazzi di Pastori in Moto e ai partecipanti tutti di ripetere la recente esperienza positiva avuta sulle dune di Piscinas. Perché la Sardegna ha tanto da dare e non esiste un solo modo per valorizzarla.

Sei un visitatore?

Visita il Centro Commerciale Virtuale (CCV)

Sei un operatore professionale?

Scopri cosa abbiamo pensato per te