I Pastori in moto tornano in sella verso il cuore della Barbagia

da | Giu 8, 2017 | Turismo | 0 commenti

I Pastori in moto tornano in sella e vi portano nel cuore della Barbagia. Nuovo motogiro da un giorno, da Sardara a Cardedu e ritorno, tra bellezze naturali e passione per le due ruote.

Da Sardara a Cardedu

Il motogiro taglia la Sardegna da Est a Ovest, attraversando il cuore della Barbagia in un percorso interamente stradale. Niente sterrati quindi, ma abbondanza di tornanti e 300 km di bellezze che scorrono davanti ai vostri caschi. Si parte da Sardara, poi attraverso Villanovaforru, Lunamatrona e Barumini, sfiorando la Giara di Gesturi, si arriva a Nuragus per una rapida sosta. Breve riposo al nuraghe e tempio a pozzo di Santu Milanu, un rapido “safari” fotografico, e si parte per Isili. Quindi Mandas, Sadali (sosta alla cascata di San Valentino) e aperitivo a Gairo Taquisara. Ancora in sella e rotta per Lanuesi, per poi giungere a Cardedu dove poter apprezzare la cucina sarda in un ristorante a due passi dal mare.

Lungo il cuore della Barbagia

Il motogiro entra quindi nella Barbagia per mostrare le sue bellezze e le zone storiche, sia interne che costiere. Un dolce guidare tra nuraghe, montagne, laghi, templi e spiagge. E cibo, naturalmente. Partenza il 24 giugno alle 09:00 da Sardara, rientro previsto per le 20:30 sempre a Sardara. Trovate il collegamento per la prenotazione nel nostro portale, e l’evento su Facebook. Tutto il tour ha un costo di 35,00 euro a persona.

Auguriamo ai ragazzi di Pastori in Moto e ai partecipanti tutti di ripetere la recente esperienza positiva avuta sulle dune di Piscinas. Perché la Sardegna ha tanto da dare e non esiste un solo modo per valorizzarla.

Sei un visitatore?

Visita il Centro Commerciale Virtuale (CCV)

Sei un operatore professionale?

Scopri cosa abbiamo pensato per te

Pin It on Pinterest

Share This