Il ballo dell’estate? Non importa quale sarà, ma dopo…

da | Lug 20, 2017 | Alimentazione e salute | 0 commenti

Il ballo è un’occasione per socializzare, divertirsi e fare nuove amicizie, ma è anche attività fisica che richiede un dispendio di energie. Come recuperarle?

Il ballo è divertimento

Fare attività fisica contribuisce al rilascio di endorfine che influiscono positivamente sul nostro stato d’animo. Il buon umore rappresenta il miglior rimedio, peraltro senza controindicazioni, per affrontare la vita quotidiana tenendo sotto controllo lo stress, le ansie e le paure.  Il ballo aggiunge al piacere del movimento quello di ascoltare e lasciarsi guidare dalla musica. Un divertimento su più livelli, quindi, che crea e si giova del buonumore. Più balli e più vorresti ballare, anche “fino all’alba” in alcuni casi, ma sempre entro il limite che il nostro corpo, a un certo punto, ci segnala. Già, la fatica è la richiesta di un po’ di riposo da parte del nostro organismo. Riposo e recupero delle energie spese.

Sali minerali, vitamine, energia

Dopo tanto divertimento a ritmo di musica, magari all’aria aperta sotto il cielo stellato delle notti estive, è importante dare al nostro organismo la possibilità di ripristinare i livelli di energia, vitamine e sali minerali. Lasciamo da parte beveroni, improponibili mix e integratori miracolosi. Esiste un alimento naturale che ci offre il “miracolo” di cui necessitiamo: il miele. Nutriente e poco calorico, offre anche un pacchetto completo di vitamine e preziosi sali minerali. E ci coccola, perché il dolce del fruttosio e del glucosio (il 25% del miele) è una morbida coccola per il palato e per l’anima, oltre che fonte di energia.

Non basta? Infatti non finisce qui

Energia, Sali minerali, vitamine e non solo. Aggiungiamo le sue proprietà antiossidanti, antibatteriche e antinfiammatorie e abbiamo chiuso il cerchio. Insomma, consumato così com’è, o magari sciolto a zuccherare una bevanda o semplicemente dell’acqua, il miele è un alimento perfetto senza bisogno di trasformazioni di sorta. E dopo, se volete, si è pronti per ripartire alla grande con il prossimo ballo!

Ricordando che il miele è un alimento e non una medicina o un preparato medico e non ne sostituisce l’utilizzo. Le sue proprietà non sono curative e tantomeno… miracolose.

Sei un visitatore?

Visita il Centro Commerciale Virtuale (CCV)

Sei un operatore professionale?

Scopri cosa abbiamo pensato per te