Cronoscalate in salsa sarda con i Pastori in Moto

da | Ago 21, 2017 | Turismo | 0 commenti

A settembre si riparte con i Pastori in Moto. Il percorso studiato questa volta ripercorre le strade delle cronoscalate sarde: curve e tornanti tra vallate, monti e coste incantate.

Le cronoscalate sarde

Le coste sarde offrono da sempre percorsi tortuosi lungo strade che si arrampicano sui monti e affacciano sul mare. Salite e discese create dall’uomo sui costoni naturali che si prestano alle cronoscalate, impegnative gare con auto da corsa, inserite nel campionato italiano rally. Tra queste troviamo la Alghero-Scala Piccada, la Cuglieri-La Madonnina e l’autoslalom Guspini-Arbus. E su questi percorsi storici, e altre cronoscalate naturali, i Pastori in Moto vi accompagneranno in questa nuova avventura da un giorno.

Il percorso del 3 settembre

Domenica 3 settembre si parte quindi per un nuovo motogiro. Da Sardara si affronta la prima cronoscalata tra Guspini e Arbus, per poi dirigere verso Montevecchio e, in un suggestivo susseguirsi di tornanti, arrivare alle spiagge della Costa Verde. Successivamente il percorso prosegue verso l’oristanese, attraverso suggestivi paesaggi e tappe spettacolari, per giungere alla seconda cronoscalata di Cuglieri. Ancora curve sulla Bosa-Alghero e il percorso delle cronoscalate Alghero-Scala Piccada. Segue un rientro verso Sardara meno impegnativo ma comunque mai monotono.

Itinerario completo e altre informazioni

Sul sito dei Pastori in Moto e sull’evento Facebook del motogiro potrete trovare il percorso completo, oltre al menu per il pranzo tipico nel bosano. Il costo per la partecipazione è di 40 euro a persona. Troverete ancora informazioni utili sul percorso, curiosità culturali/storiche, contatti e avrete la possibilità di prenotare. Come al solito auguriamo ai centauri di divertirsi nelle curve delle cronoscalate sarde, oltre a gustare il panorama, la storia e i piatti tipici dei luoghi che visiteranno.

Sei un visitatore?

Visita il Centro Commerciale Virtuale (CCV)

Sei un operatore professionale?

Scopri cosa abbiamo pensato per te

Pin It on Pinterest

Share This