+39 380 896 3807 info@enedina.it

Una giornata dedicata al territorio oristanese per prendere contatto con una Oristano nuragica. Domenica ricca, con conferenza, degustazione di prodotti locali e visita guidata.

Oristano nuragica: la storia di un territorio

Domenica 17 dicembre 2017 l’associazione Mare Calmo organizza una full immersion nella preistoria del territorio. Organizzata su tre livelli, si parte alle 09:00 con una conferenza che illustrerà la storia prenuragica e nuragica dell’oristanese. Dagli insediamenti all’arte scultoria, alla riscoperta di un passato che reclama, con una forte presenza, il suo spazio. Una storia che ogni sardo sarebbe tenuto a conoscere ma che spesso è nota più per sommarie informazioni basate sui siti archeologici di maggior impatto. Una conoscenza “turistica” del nostro passato che andrebbe, a nostro avviso, approfondita. La chiusura dei lavori è prevista per le 14:00.

Oristano da gustare e visitare

Dalle 14:00 alle 15:00 Oristano nuragica diventa Oristano enogastronomica. Un’ora per prendere contatto con le produzioni locali, tra le quali segnaliamo la presenza della vernaccia della Cantina Pippia di Baratili san Pietro e dei sughi, creme e prodotti sott’olio di Flomar di Massama. Un altro viaggio nella storia, stavolta del gusto, di una terra che ha sempre offerto eccellenze di prim’ordine. Seguirà, dalle 15:00 alle 17:00, un’escursione guidata nel Comune di Villaurbana, per visitare il nuraghe Bau Mendula accompagnati dalle guide dell’associazione Mare Calmo.

Informazioni e prenotazioni

La visita guidata prevede un costo di iscrizione di 10,00 euro, mentre è gratuita per chi è già socio dell’associazione. Il costo riguarda l’assicurazione e il tesseramento annuale. Per maggiori informazioni su Oristano nuragica, con il programma dettagliato e le indicazioni per prenotare la visita guidata, è possibile visitare il sito dell’associazione o l’evento creato su Facebook.

eneShop

Il nostro negozio

I nostri produttori

E le loro produzioni

eneForum

Il nostro Forum

Circoli Sardi

Pensato per voi

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: