fbpx
+39 380 896 3807 info@enedina.it

Oggi abbiamo riservato un trattamento speciale a una carne non sempre facile da proporre. Con l’ausilio di spezie selezionate e un vino rosso corposo, abbiamo preparato il coniglio porchettato in salsa di Nieddera.

Ingredienti (per 4 persone)

  • un coniglio intero o già porzionato;
  • un mazzetto di finocchietto selvatico;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • una cipolla;
  • un gambo di sedano;
  • una carota;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un rametto di rosmarino;
  • spezie miste (vedi sotto);
  • mezzo litro di vino rosso Nieddera;
  • un ciuffetto di prezzemolo;
  • sale.

Preparazione (circa 1 ora e 30 minuti più la marinatura)

Lavare il coniglio e porzionarlo per la preparazione in umido. Mettetelo in una zuppiera e ricopritelo con il vino. Aggiungete la cipolla tagliata a spicchi, il finocchietto selvatico, il sedano e la carota tagliati a tocchi, l’aglio tagliato a rondelle e il rosmarino. Fatelo marinare per almeno due ore, rigirandolo di tanto in tanto se una parte della carne dovesse restare all’asciutto.

Scolate il coniglio e le verdure dalla marinata, conservando sia il vino che le verdure. Scaldare l’olio EVO in una padella e fate rosolare a fuoco moderato il coniglio in modo da farlo imbiondire da ogni lato. Aggiungete le verdure della marinata e fate rosolare per qualche minuto, quindi aggiungete le spezie miste: due manciate generose sono sufficienti. Continuare a rosolare, quindi aggiustare di sale.

Coprite la padella con un coperchio e continuate la cottura a fuoco moderato. Cuocere per 50 minuti, aggiungendo il vino della marinata in quattro momenti, mescolando quindi ogni dieci minuti. Pochi minuti prima della fine della cottura aggiungere il prezzemolo tritato. Servire caldo.

Consigli

Questo è un secondo piatto che va servito caldo, ma se dovesse avanzare, o se voleste servirlo come piatto freddo, due ore di conservazione in frigorifero lo renderanno ancora appetibile. Per servirlo freddo, però, separatelo dal sughetto perché tenderà a diventare gelatina, quindi è consigliabile scaldarlo a parte e servirlo insieme al coniglio freddo.

Bevande consigliate: il nieddera che avete usato per preparare il coniglio. Il nieddera è un vino tipico della valle del Tirso e con il suo aroma corposo smorza il sapore di selvatico del coniglio.

Ingredienti dallo shop per il coniglio porchettato in salsa di nieddera 

Potete acquistare i prodotti per realizzare il coniglio porchettato in salsa di nieddera nel nostro shop, utilizzando così i nostri stessi ingredienti:

Per accompagnare:

Ora, come si dice da noi: cottu o no cottu, su fogu d’adi biu (cotto o non cotto, il fuoco l’ha visto).

eneShop

Fai un salto nel nostro Shop, tante specialità ti aspettano!

I nostri produttori

Scopri i nostri produttori e le loro produzioni!

eneForum

Il forum, con le FAQ e la possibilità di parlare con noi e gli altri utenti.

Circoli Sardi

Fai parte di un Circolo Sardo e vuoi sapere cosa abbiamo pensato per te?

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: