+39 380 896 3807 info@enedina.it

Volata, sparita, dissolta. La produzione 2017 del Phoenix Malvasia IGT Isola dei Nuraghi è già esaurita, e si dovrà attendere la nuova vendemmia per poter avere questo malvasia secco veramente speciale.

Phoenix Malvasia IGT

Chi lo sa, forse è per via del riconoscimento ottenuto a fine luglio 2018, o forse perché semplicemente Angelo Angioi ha perfezionato un prodotto già prossimo alla perfezione. Sta di fatto che la produzione 2017 di Phoenix Malvasia IGT Isola dei Nuraghi è letteralmente andata a ruba. Nel mese di Agosto gli ordini ricevuti dalla Cantina Angioi hanno esaurito le scorte di quel vino premiato a Vinibuoni d’Italia dal parere di un pubblico esperto. Un ulteriore riconoscimento a un prodotto che rappresenta una vera eccellenza, ottenuto con il tanto lavoro, la grande passione e l’indiscutibile competenza da Angelo Angioi.

La produzione 2016 e 2017

La produzione 2016, la prima del Phoenix Malvasia IGT, si è esaurita nell’arco di un anno. E mentre si esauriva la produzione 2016, prendeva vita quella del 2017. Per rispondere meglio alle richieste del mercato, è stata più che raddoppiata rispetto all’anno precedente, passando dalle 2.000 bottiglie del 2016 alle 4.800 bottiglie del 2017. Ma a quanto pare non è bastato, e stavolta per terminare le scorte è stato sufficiente un mese, il mese di Agosto appunto. Dal gusto leggermente fruttato, richiama con forza gli aromi delle uve malvasia pur essendo un vino bianco secco, robusto e moderno.

Le ultime bottiglie disponibili

In cantina non ce ne sono praticamente più, nel nostro store invece potrete trovare le ultime bottiglie disponibili di Phoenix Malvasia IGT di entrambe le annate (edit 28/08/2018: l’annata 2017 è terminata anche da noi). E per la prossima produzione si dovrà attendere fino a maggio 2019, quando la nuova vendemmia avrà dato i suoi frutti e la mano dell’uomo avviato la sua trasformazione. Mai come in questo caso il consiglio di bere con moderazione è azzeccato, perché una volta finite le ultime bottiglie di Phoenix dovrete attendere un bel po’ prima di poterlo degustare di nuovo. Un consiglio? Controllate la vetrina di  Angelo Angioi, magari vi potrebbe interessare il malvasia dolce, il cannonau o il vermentino.

eneShop

Il nostro negozio

I nostri produttori

E le loro produzioni

eneForum

Il nostro Forum

Circoli Sardi

Pensato per voi

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: