fbpx
+39 380 896 3807 info@enedina.it

Un secondo piatto, o forse un contorno robusto, sicuramente  qualcosa di fresco da assaporare durante i primi caldi primaverili: insalata di cereali piccante con pancetta.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 250 grammi di mix di cereali;
  • 100 grammi di pancetta tesa;
  • 4 pomodori maturi;
  • 1/4 di cipolla;
  • un pizzico di peperoncino rosso piccante;
  • una costa di sedano;
  • un ciuffo di rosmarino;
  • una foglia di alloro;
  • un ciuffo di basilico;
  • olio EVO;
  • olio aromatizzato;
  • sale;
  • 2 uova.

Preparazione (circa 2 ore e 20 minuti)

Far macerare i cereali in una terrina con acqua fredda per l’intera notte. L’indomani scolarteli e passateli sotto l’acqua corrente. Mettete a bollire in una pentola con il rosmarino e l’alloro per un’ora e mezza circa, salando vero la fine della cottura. Cuocete la uova in acqua bollente per nove minuti per avere due uova sode. Sgusciatele e tritatele.

Tagliate a listarelle la pancetta, quindi tritate cipolla e sedano. Scottate i pomodori in acqua bollente per uno o due minuti e pelateli, eliminate i semi e tagliateli a cubetti. Soffriggete cipolla e sedano e aggiungete la pancetta facendo rosolare a fuoco dolce. Aggiungete i pomodori e il peperoncino e cuocete per qualche minuto prima di aggiungere i cereali.

Coprite con un coperchio e continuate la cottura a fuoco dolce per 15 minuti, aggiungendo acqua tiepida se necessario. Aggiungete ora l’uovo sodo tritato e il basilico tritato, coprite e fate cuocere per altri 10 minuti aggiustando di sale. Servire tiepidi spolverando con una parte di uovo sodo, oppure freddi, dopo averli riposti per un’ora in frigorifero. Volendo potete arricchirli con un olio aromatizzato.

Consigli

Bevande consigliate: il piccante di fondo del peperoncino suggerisce un deciso cannonau.

Ingredienti dallo shop per l’insalata di cereali piccanti

Potete acquistare i prodotti per realizzare l’insalata di cereali piccanti con pancetta tesa nel nostro shop, utilizzando così i nostri stessi ingredienti:

Per accompagnare:

Ora, come si dice da noi: cottu o no cottu, su fogu d’adi biu (cotto o non cotto, il fuoco l’ha visto).

eneShop

I nostri produttori

eneForum

Circoli Sardi

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: