fbpx
+39 380 896 3807 info@enedina.it

I sapori della terra si uniscono a quelli del mare, per un impatto deciso ma equilibrato sul palato: rotolo di pane terra e mare.

Ingredienti (per 4 persone)

Per l’impasto:

  • 250 grammi di farina per pizza;
  • 50 grammi di semola di grano duro rimacinata;
  • 150 grammi d’acqua;
  • mezzo cucchiaino di sale fino;
  • mezzo cucchiaino di zucchero;
  • 10 grammi di lievito di birra fresco.

Per il ripieno:

  • due pomodori maturi;
  • sei filetti di sardine sott’olio (tre sardine intere);
  • 150 grammi di caciotta di pecora;
  • 10 asparagi selvatici;
  • un ciuffetto di finocchietto selvatico;
  • olio EVO;
  • sale fino.

Preparazione (circa 45 minuti più la lievitazione)

Preparate per prima cosa l’impasto del pane. Sciogliete il lievito di birra in acqua appena tiepida, mescolando insieme allo zucchero. Versate la farina e la semola in una ciotola e cominciate a impastare con l’acqua. Aggiungete il lievito sciolto in precedenza e impastate ancora, aggiungendo il sale solo alla fine. Formate una palla e fate lievitare nel forno spento coperto da un canovaccio da cucina per circa tre ore.

Quando l’impasto sarà pronto prendetelo e stendetelo con un mattarello, per ottenere una sfoglia quadrata di mezzo centimetro di spessore. Adagiate nell’ordine sulla sfoglia gli ingredienti: i pomodori affettati (che salerete), il finocchietto selvatico, le sardine scolate e tagliate a tocchetti, la caciotta di pecora tagliata a listarelle, gli asparagi selvatici crudi tagliati o interi. Dovrete lasciare almeno due centimetri per lato liberi per poterlo chiudere.

Irrorate tutto con olio extravergine d’oliva e arrotolate la sfoglia per ottenere un cilindro. Chiudete i lati esterni della sfoglia per sigillare il cilindro di pane e spennellate la superficie con un’emulsione di acqua, olio EVO e sale. Adagiate il rotolo sulla leccarda del forno e infornate a 180 gradi per circa 30 minuti, o fino a che la crosta no risulterà croccante e dorata. Servire caldo o dopo averlo fatto raffreddare, tagliato a fette.

Consigli

Questo rotolo di pane va bene sia come antipasto, caldo o freddo, sia come spuntino estivo se tenuto in frigorifero per almeno un’ora. 

Bevande consigliate: il sapore deciso ma armonico è abbinabile a un monica di Sardegna, oppure a una birra che si sposi sia con il formaggio che con il pesce, quindi con i sapori sapidi, come una blanche o una bionda leggera.

Ingredienti dallo shop per il rotolo di pane terra e mare

Potete acquistare i prodotti per realizzare il rotolo di pane terra e mare nel nostro shop, utilizzando così i nostri stessi ingredienti:

Per accompagnare:

Ora, come si dice da noi: cottu o no cottu, su fogu d’adi biu (cotto o non cotto, il fuoco l’ha visto).

eneShop

I nostri produttori

eneForum

Circoli Sardi

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: