Seleziona una pagina

eneBlog

Fari della Sardegna: la costa da Cagliari a Portoscuso

da | Giu 6, 2019 | Cultura e artigianato, Eventi e sagre, Turismo | 0 commenti

Nuova avventura dai connotati storici e naturalistici per i Pastori in Moto, che vi porteranno a visitare i fari della Sardegna tra Cagliari e Portoscuso.

Fari della Sardegna

Il mototour Fari della Sardegna è un’avventura che vi porterà lungo le strade costiere e le spiagge che merlettano i nostri confini naturali. L’occasione è quella di scoprire e conoscere i fari presenti lungo il tragitto Cagliari-Portoscuso, in compagnia di una guida d’eccezione: Nicola Secchi, storico manutentore dei fari per la Marina Militare. Nicola Secchi è autore del libro Luci sulla Costa, un’enciclopedia su questi avanposti di segnalazione marittima. Porterà con sé aneddoti, attrezzi e componenti storici dei fari.

Il percorso di Fari della Sardegna

Partendo da Cagliari si comincia l’avventura verso i fari della Sardegna: 200 chilometri totali con tappe a Nora, Teulada, Calasetta e infine a Portoscuso, dove in serata sarà possibile cenare (cena non inclusa) e fare il punto sulla giornata. In particolare a Nora la tappa prevede un’escursione di 45 minuti circa nell’area archeologica, accompagnati dalle guide archeologiche, al costo di € 2,50 (oltre a € 1,00 circa per il parcheggio). Il pranzo al sacco si consumerà a Teulada, non incluso. 

Informazioni

L’uscita Fari della Sardegna è prevista per sabato 15 giugno 2019, chiusura prenotazioni alle ore 12:00 di giovedì 13 giugno 2019. Il costo per il tour è di € 25,00 oltre al costo per il tour archeologico e il parcheggio a Nora. È possibile avere maggiori informazioni sull’evento Facebook, oppure sulla pagina del sito dei Pastori in Moto, dove sarà possibile anche prenotare

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

eneShop

I nostri produttori

eneForum

Circoli Sardi

Pin It on Pinterest

Share This

Attendere prego