Da Renato Soru a Ugo Cappellacci (2004-2009)
Autore: Andrea Raggio
Anno: 2010
Pagine: 248
ISBN: 9788895692272
Quarta: Il libro di Andrea Raggio prova a raccontare la storia della legislatura 2004-2009, la prima con l’elezione diretta del Presidente, partendo innanzitutto dall’analisi dei documenti prodotti dai protagonisti della XIII legislatura, cercando di soffermarsi, attraverso di essi, sulle ragioni della sconfitta soriana nelle elezioni del febbraio 2009. L’autore vuole interrogarsi soprattutto sulle ragioni del fallimento di una legislatura nata per la prima volta nella storia dell’Autonomia con un presidente eletto direttamente dal popolo sardo ma non arrivata alla sua scadenza naturale. L’obiettivo è quello di andare oltre le passioni e le retoriche della campagna elettorale per cercare di comprendere la natura del “fenomeno Soru”, dalla sua ascesa alla sua sconfitta, senza dimenticare il tormentato rapporto tra il presidente e i partiti di centrosinistra e gli assessori della giunta, come anche la combattuta questione della leadership del PD sardo. Il volume è arricchito da un’introduzione del giovane storico dell’Università  di Cagliari Gianluca Scroccu che inquadra le vicende sarde all’interno del dibattito storiografico e politologico sullo stato della democrazia in Italia e in Sardegna e da una corposa appendice di documenti relativi alla politica sarda nel quinquennio 2004-2009.