Settecentottantacinque giorni all’inferno

 14,00

Produttore: AIPSA Edizioni

Diario di un Sottotenente dell’aeronautica deportato nei campi di concentramento nazisti di Grajevo, Beniaminowo, Sandbostel, Deblin, Bremenvörde, Wietzndorf (26 settembre 1943-24 agosto 1945)
Autore: Angelo Graziu – a cura di Francesca Murranca
Anno: 2013
Pagine: 336
ISBN: 9788895692807
Dal libro: Quattro vecchi quaderni, molti fogli ingialliti e tre cartelle riferite all’internato n. 5809, lager 333 di Wietzendorf. Sono i diari manoscritti da Angelo Graziu, ufficiale dell’Aeronautica, deportato e tenuto prigioniero in diversi lager nazisti, prima dai Tedeschi e poi dagli Inglesi.
La prigionia iniziata l’8 settembre 1943 e conclusasi il 4 settembre 1945, l’ha costretto a dure privazioni, nei campi di Grajevo, Beniaminowo, Deblin, Bremervörde – dove erano reclusi circa 20.000 prigionieri di tutte le nazionalità , tra i quali 4.000 Italiani (tra gli altri Giovannino Guareschi) – ed infine nel campo di Wietzendorf.
Per settecentottantacinque giorni Angelo Graziu ha sfidato il destino registrando la cronaca quotidiana della sua dolorosa vicenda. Nelle 475 pagine, riempite con fitta grafia, trovano così spazio descrizioni della vita nei campi, riflessioni personali, “evasioni” culturali e spirituali per resistere alla sopraffazione fisica, psicologica e morale, notizie storiche e politiche, atti formali degli ufficiali superiori italiani, nonché l’elenco con grado e generalità  di 45 compagni di sventura sardi a Bremervörde (maggio 1944) e i nomi, con sigle di appartenenza alle diverse forze armate e grado, di 106 ufficiali che sono stati suoi compagni di baracca nei vari lager.
Come ha scritto sull’Unione sarda Nando Monello, che l’aveva conosciuto mentre era in servizio nell’Arma Aeronautica a Cagliari, “si tratta di una testimonianza che meriterebbe di essere letta dai giovani d’oggi, affinché non dimentichino il sacrificio degli italiani che si rifiutarono di affiancare gli oppressori”.
Angelo Graziu è deceduto nel 1977 e questo documento viene pubblicato in Sua memoria.

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Settecentottantacinque giorni all’inferno”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca prodotto

Mappa prodotti

Pin It on Pinterest

Share This