L’innovazione di processo dello zafferano Corda

da | Feb 8, 2017 | Alimentazione e salute, Notizie | 0 commenti

Oggi parleremo in breve della differenza tra innovazione di prodotto e di produzione, citando un caso concreto rappresentato dall’orgogliosa storia dello zafferano Corda.

L’innovazione di prodotto e di produzione

L’innovazione di prodotto rappresenta il miglioramento di un prodotto già esistente o la creazione di un prodotto nuovo. L’innovazione di produzione riguarda invece la creazione di un prodotto esistente utilizzando tecniche e procedimenti mai utilizzati prima, al fine di ottenere vantaggi in termini qualitativi. Spesso l’innovazione di prodotto si accompagna a una innovazione di produzione per ovvi motivi. Questo soprattutto nel caso in cui si punti al miglioramento di un prodotto esistente, mentre non è scontata la relazione inversa.

Lo zafferano Corda

Chiaro esempio di innovazione di processo che non si accompagna a innovazione di prodotto è proprio quello che fece, circa cinquant’anni fa, Giovanni Corda. Lo zafferano non ha necessità di innovazioni di prodotto, perché è già un prodotto finito così come la natura ce lo regala. Ma Giovanni Corda pensò di sollevare la pianta di zafferano dal terreno, creando rincalzi di circa venti centimetri dal suolo, ottenendo così un duplice vantaggio. Prima di tutto evitare di calpestare il terreno intorno alla pianta, lasciando che resti soffice e arieggiato. Inoltre garantisce un migliore drenaggio evitando così ristagni d’acqua dannosi per le radici e il bulbo dello zafferano.

Questi due principi sono peraltro riscontrabili anche nell’agricoltura sinergica. Il risultato sono piantine più produttive, per una resa che può raggiungere il chilo e trecento grammi di stimmi per mille metri quadri di terreno. La tecnica utilizzata si è poi sviluppata nel tempo ed è stata pian piano adottata dai produttori locali e non solo.

La produzione

Il risultato, come accennavamo prima, è un prodotto che viene preparato puro, senza aggiunte di sorta, e così messo in commercio. In stimmi o polverizzato, ciò che troverete nello zafferano Corda è sempre e solo zafferano. Dalla vetrina di Corda segnaliamo le piccole confezioni regalo in terracotta. Con i pentolini creati e dipinti a mano, contenenti 0,30 grammi di zafferano in stimmi o macinato, si possono condire più di diciotto porzioni di risotto.

Sei un visitatore?

Visita il Centro Commerciale Virtuale (CCV)

Sei un operatore professionale?

Scopri cosa abbiamo pensato per te