Pasta ‘obìa sparàu’ (olive asparagi), una pasta che colpisce

da | Feb 28, 2017 | Primi piatti, Ricette | 0 commenti

Inauguriamo la nostra rubrica di ricette con questo fantastico gioco di parole. Obìa sparàu, in sardo, significa “voleva sparato” (per dire “avrebbero dovuto spararlo“), ma anche “olive asparagi“. E in questa seconda accezione (o no? Fate voi) noi la usiamo per la nostra pasta olive e asparagi. Il taglio da noi scelto sono le mezze penne perché ci ricordano la canna ad anima rigata della pistola.

Ingredienti (per 3/4 persone)

  • 300 grammi di pasta secca;
  • 100 grammi circa di asparagi selvatici;
  • 10 olive in salamoia;
  • 1/4 di cipolla bianca;
  • 10 grammi di burro;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale.

Preparazione (circa 30 minuti)

Sciacquare gli asparagi e tagliarli a tocchetti di circa 2 centimetri, avendo cura di lasciare le punte di 5 centimetri in un piatto a parte. Sciacquare le olive in salamoia, snocciolarle e tagliare a rondelle di circa mezzo centimetro. Mettere da parte.

Tritare la cipolla, usando metà del trito per preparare un soffritto con un filo d’olio. Aggiungere gli asparagi tagliati a tocchetti, salare e saltare a fuoco medio per 3 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire, quindi versare gli asparagi nel bicchiere del mixer. Aggiungere 50 grammi di olio extravergine d’oliva e frullare con il mixer fino a ottenere una crema morbida.

Usare il restante trito di cipolla per soffriggere le olive tagliate a rondelle, a cui aggiungerete dopo un minuto le punte degli asparagi e continuerete a soffriggere a fuoco lento per altri tre minuti.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, quindi scolatela e versatela in un’insalatiera con la crema di asparagi e una noce di burro. Mescolare e aggiungere il soffritto di olive asparagi. Servire calda.

Consigli

La pasta ‘obìa sparàu‘ ha in generale un sapore delicato pur con l’incursione forte del sapore delle olive. Se amate il formaggio, consigliamo di spolverare appena la pasta con un pecorino semi stagionato o, per un sapore più intenso, con la ricotta salata. Il formaggio esalterà il mix olive asparagi legando il dolce dell’asparago e l’amarognolo dell’oliva.

Bevande consigliate

Bianco, giovane e fruttato come il vermentino. In alternativa una birra cruda bionda.

Ingredienti dallo shop per la pasta obìa sparàu

Potete acquistare i singoli prodotti per realizzare questa ricetta sul nostro shop:

Per accompagnare:

In alternativa, non potendo disporre di asparagi selvatici freschi, consigliamo gli asparagi selvatici sottolio o direttamente la crema di asparagi della Nuova Agricola San Paolo.

Sei un visitatore?

Visita il Centro Commerciale Virtuale (CCV)

Sei un operatore professionale?

Scopri cosa abbiamo pensato per te