Dromos Festival e Pastori in Moto per dieci giorni di musica e motori

da | Lug 7, 2017 | Turismo | 0 commenti

Quanta strada sei disposto a fare per ascoltare della buona musica? La risposta ce la può dare il connubio tra Pastori in Moto e Dromos Festival: 2.301 chilometri.

Dromos Festival 2017

Dromos Festival è un festival itinerante. O meglio, un festival che si sviluppa su più tappe ravvicinate. Ogni anno sviluppa un tema e quello di questa XIX edizione è “le prigioni”. “Mentali prima che fisiche, i recinti nei quali ciascuno, più o meno consapevolmente, decide di entrare fino a rimanerne sopraffatto”. Il festival comincia il primo agosto per concludersi il 15 agosto, quindici giorni ininterrotti di musica. Il programma del festival prevede concerti gratuiti e a pagamento, oltre a eventi turistici collaterali: in un viaggio tra musica, spettacolo e turismo nella terra del Sinis.

Pastori in Moto

Chi siano i Pastori in moto, se seguite questo blog, non c’è bisogno di spiegarlo. Brevemente: passione per la Sardegna, per la natura, per la storia e per la moto. E, a quanto pare, passione per la musica jazz e rock. Per questo motivo hanno organizzato, dal 1 al 10 agosto, dieci diversi tour per le strade della Sardegna, partendo dalla piana del Sinis con incursioni nell’entroterra sardo. Gli itinerari comprendono infatti percorsi costieri ma si spingono anche fino alla Giara, la Barbagia, il Monte Arci e il Goceano tra piane, laghi e montagne. I percorsi hanno diversi livelli di difficoltà e sono di diverso genere, per moto da strada o da misto. L’idea è quella di partire ogni volta dall’ultimo concerto del Dromos Festival, fare un giro e tornare al concerto successivo. Insomma, per citare Venditti: “Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano“.

Adesioni e maggiori dettagli

Per le adesioni ai singoli tour e per prendere visione delle condizioni e degli itinerari dettagliati, è possibile far riferimento al nostro collegamento agli eventi. Tutti i tour prevedono la partenza alle 9 del mattino e il rientro nel luogo dell’evento del giorno entro l’orario di inizio del concerto. I tour possono essere acquistati anche singolarmente, per chi ha intenzione di seguire concerti o giri specifici, e prevedono una doppia quota, a seconda che si voglia includere il pranzo tipico in ristorante (€ 60,00 a persona a tour) o senza pranzo in ristorante (€ 30,00 a persona a tour). Ogni tour prevede, comunque, un aperitivo con prodotti tipici sardi di qualità.

Sei un visitatore?

Visita il Centro Commerciale Virtuale (CCV)

Sei un operatore professionale?

Scopri cosa abbiamo pensato per te